Arrestato Francesco Becchetti, editore di Agon Channel. Ecco perchè

Seowebbs

Seowebbs

Giovane produttore

661 visualizzazioni
Capita piuttosto frequentemente ormai di vedere diversi personaggi noti del mondo televisivo che finiscono sotto inchiesta piuttosto che al centro di qualche scandalo giudiziario. In questo caso è stata la volta di un editore il cui nome è piuttosto noto nell'ambiente, sopratutto per aver dato i natali ad Agon Channel: stiamo parlando di Francesco Becchetti, che è finito in carcere. Sulle sue tracce c'era da giorni la polizia albanese, che aveva ricevuto un mandato di perquisizione internazionale proprio dal pubblico ministero albanese. L'arresto dell'editore di Francesco Becchetti è passato un po' nel silenzio, dato che si è verificato nella capitale del Regno Unito, a Londra, ad opera ovviamente della polizia britannica. La diffusione della notizia è avvenuta ad opera dell'agenzia denominata Top Channel, secondo cui Becchetti non si troverebbe più in carcere: infatti, pare proprio che abbia ottenuto il rilascio, però, dietro l'estradizione in Albania nel corso delle prime due settimane del mese di dicembre. Questo utilissimo video ci aiuta a capire meglio cosa possa essere successo e il motivo per cui Francesco Becchetti, editore di Agon Channel, sia finito dietro le sbarre ad opera della polizia britannica. A quanto sembra, pare che a provocare tale situazione siano stati alcuni debiti contratti, ma non estinti, dalla sua stessa emittente.
  • Condividi
  • Codice da incorporare

Potrebbero interessarti anche: