Ecco cosa si forma nei polmoni dopo aver fumato

Lafucina

Lafucina

La Fucina è sempre aperta. E’ un punto di aggregazione di notizie e di esperti per proteggere la salute dell’individuo. Un compito complicatissimo in questo momento storico, perché in gioco c’è un nuovo modo di rapportarsi al cibo, alla medicina, allo stile di vita e all’ambiente che ci circonda. Un approccio consapevole e sostenibile, un ritorno alla cura del proprio benessere fisico e mentale che passa attraverso la prevenzione, la scelta degli alimenti, il rispetto dell’ambiente intorno a noi, in modo da preservarlo di generazione in generazione. “La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente l’assenza di malattia o infermità”. – Organizzazione Mondiale della Sanità, 1948

2662 visualizzazioni

Il video dell'esperimento condotto da un giapponese ha fatto il giro del mondo. L'obiettivo principale era mostrare gli effetti che ci creano nei nostri polmoni dopo aver fumato una media di 20 sigarette per 20 giorni.

Attraverso un aspiratore artificiale vengono fumate 400 sigarette da 18 mg di catrame l'una. Dopo 3 ore e mezza tutto il fumo aspirato viene raccolto e versato in una pentola. Dopo di che viene portato all'ebollizione per far evaporare l'acqua e far stagnare solo il catrame.

Quello che se ne ricava è una materia composta da 7200 mg di catrame e oltre 400 sostanze chimiche diverse. La consistenza è filamentosa e s'incolla sulle mani del ragazzo che che cerca di sezionarla. Guardate il video per rendervi conto con i vostri occhi di quello che ogni fumatore immette nel proprio organismo!

Potrebbe interessarti anche I danni del fumo ai polmoni: fumatori VS non fumatori

  • Condividi
  • Codice da incorporare

Potrebbero interessarti anche: