Fuggono dalla guerra del Vietnam: ritrovati dopo 40 anni nella foresta

Pask

Pask

Pask

49066 visualizzazioni

Una storia a dir poco pazzesca, quella che è stata svelata dal quotidiano Thanh Nien. Padre e figlio, entrambi di nazionalità vietnamita, hanno vissuto per oltre quarant'anni direttamente nella giungla. Il motivo? E' presto detto. Si tratta di Ho Van Thanh e Ho Van Lang, padre e figlio che sono fuggiti dalla guerra del Vietnam e non sono più riusciti a trovare la strada di casa. Ecco un altro incredibile esempio di come la vita possa essere, a volte, a dir poco pazzesca. E vivere in una foresta per quarant'anni, scappando da una terribile guerra, è possibile. O almeno lo è stato per questi due uomini che sono stati ritrovati in condizioni pietose. I due, come si può facilmente intuire, hanno dovuto arrangiarsi e fare gli eremiti nella giungla. Sono riusciti a costruire un rifugio in cui potersi proteggere dal maltempo e dalle bestie feroci, ma si sono cibati praticando la caccia e sfruttando le diverse piante che formano la vegetazione tutto intorno. Bisogna inoltrarsi per quaranta chilometri nella foresta per poter trovare le tracce della loro vita ed abitazione. Il padre fuggì da una bomba che distrusse la sua casa durante la guerra del Vietnam, portandosi appresso il figlio che, all'epoca aveva solamente un anno. Adesso il padre ne ha 82 e il figlio 41 e sono tornati nella civiltà, ma a che prezzo.

  • Condividi
  • Codice da incorporare

Potrebbero interessarti anche: