Pugile perde il match e riversa la sua rabbia sull'arbitro

Pask

Pask

Pask

189 visualizzazioni
Nel mondo dello sport siamo abituati a vedere dei momenti davvero molto particolari, con dei picchi di follia incredibili. Senza ombra di dubbio, sono numerose le risse nel mondo dello sport che hanno destato scalpore: celebre è quella che ha visto protagonista il giocatore, ai tempi, degli Indiana Pacers, Ron Artest, che è finito per fare a pugni addirittura con alcuni tifosi in mezzo al pubblico. Anche nel pugilato spesso capita di vedere dei comportamenti oltre le righe di alcuni atleti, che addirittura se la prendono pure con gli arbitri. E' sicuramente il caso di quanto è successo in Croazia: nel corso di un match si è disputato con il palio il titolo European Youth Boxing Championship è accaduta una di quelle cose che non si vorrebbero mai vedere in ambito sportivo. L'incontro tra l'idolo di casa, il croato Vido Loncar e il suo avversario, il lituano Algirdas Baniulis, sta riservando più di una sorpresa, con quest'ultimo che sta mettendo in difficoltà Loncar. Proprio per questa ragione, il croato perde il match e finisce sconfitto: al gong finale, però, ha una reazione pazzesca proprio per la decisione che l'ha visto cedere in finale il titolo al suo avversario lituano. Da qui ha inizio una lunga aggressione all'arbitro, che viene colpito sia sul volto che su tutto il corpo, ma al contempo è da rimarcare come Baniulis, il vincitore, abbia frettolosamente abbandonato il ring, evitando di difendere l'arbitro.
  • Condividi
  • Codice da incorporare

Potrebbero interessarti anche: