Dolore alle mani: ecco cosa potrebbe essere

Lafucina

Lafucina

La Fucina è sempre aperta. E’ un punto di aggregazione di notizie e di esperti per proteggere la salute dell’individuo. Un compito complicatissimo in questo momento storico, perché in gioco c’è un nuovo modo di rapportarsi al cibo, alla medicina, allo stile di vita e all’ambiente che ci circonda. Un approccio consapevole e sostenibile, un ritorno alla cura del proprio benessere fisico e mentale che passa attraverso la prevenzione, la scelta degli alimenti, il rispetto dell’ambiente intorno a noi, in modo da preservarlo di generazione in generazione. “La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente l’assenza di malattia o infermità”. – Organizzazione Mondiale della Sanità, 1948

70 visualizzazioni

Vi svegliate sempre più spesso con mano e braccio addormentati? Improvvisamente sentite un formicolio alle mani? A volte sentite delle fitte all'altezza del polso che si propagano su tutta la mano?

Potrebbe trattarsi di alcuni sintomi che presagiscono l'insorgenza di alcune patologie. Non è il caso di allarmarsi ma di informarsi, ed eventualmente rivolgersi a uno specialista.

IN ALTO IL VIDEO: COME FARE UN MASSAGGIO ALLE MANI

Artrite reumatoide – Questa è l’unica delle patologie che provocano un forte dolore alla mano che non può essere curata in modo definitivo. Provoca fitte, dolore e rigidità appena scegli e scompare man mano che le articolazioni si “riscaldano”. E’ un’infiammazione cronica che può essere semplicemente lenita con i farmaci ma non del tutto eliminata.

Potrebbe interessarti anche Artrite e artrosi: è possibile prevenirle?

Tunnel carpale – Una delle patologie più comuni che porta un forte dolore alle mani è la sindrome del tunnel carpale, causata da una compressione del nervo mediano del polso. Inizialmente, si manifesta solo con intorpidimento e formicolio nelle ore notturne e a lungo andare porta all’irrigidimento delle dita e a difficoltà nel muovere la mano. E’ un problema che si cura con antibiotici e polsiera, anche se, nel caso in cui i farmaci non riuscissero a far passare il dolore, bisogna ricorrere all’intervento chirurgico.

Dito a scatto – Il dito a scatto è una patologia che si manifesta con un dolore al palmo e con una flessione a scatto delle falangi quando si piegano e si richiudono. E’ un problema che colpisce i tendini flessori, lungo i quali si formano dei noduli che impediscono il normale scorrimento sottocute. Antinfiammatori, tutori o interventi sono le possibili soluzioni al problema.(Fonte)

Potrebbe interessarti anche questo video del nostro ortopedico: Le abitudini scorrette che causano il torcicollo

  • Condividi
  • Codice da incorporare

Potrebbero interessarti anche: