Belen incoronata la più sexy del 2013

Lafucina

Lafucina

La Fucina è sempre aperta. E’ un punto di aggregazione di notizie e di esperti per proteggere la salute dell’individuo. Un compito complicatissimo in questo momento storico, perché in gioco c’è un nuovo modo di rapportarsi al cibo, alla medicina, allo stile di vita e all’ambiente che ci circonda. Un approccio consapevole e sostenibile, un ritorno alla cura del proprio benessere fisico e mentale che passa attraverso la prevenzione, la scelta degli alimenti, il rispetto dell’ambiente intorno a noi, in modo da preservarlo di generazione in generazione. “La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente l’assenza di malattia o infermità”. – Organizzazione Mondiale della Sanità, 1948

296 visualizzazioni

E' Belen Rodriguez la più sexy del 2013. A incoronarla sono stati i lettori di Oggi.it e l'argentina ha rilasciato anche una lunga intervista al settimanale in edicola da mercoledì, in cui ha raccontato che se avesse potuto sarebbe scesa in piazza a manifestare con i Forconi, perché "solo passando per la piazza si possono cambiare le cose". La Rodriguez, che ha appena raggiunto i 3 milioni di amici su Facebook e i 467 mila su Instagram, ha raccontato il suo rapporto con la rete: "Mi googlo ogni mattina per controllare quello che scrivono su di me - ha spiegato, riferendosi poi al caso della scena hard tra lei e Berlusconi raccontata da Ruby. - Non ho mai frequentato Arcore, conosco Berlusconi solo perché lavoro per Mediaset ed è il mio datore di lavoro? C'è un'intercettazione in cui il presidente dice chiaramente che io con quelle cose non c'entro nulla". Al settimanale Belen ha poi raccontanto l'incontro in piazza con i manifestanti del Comitato 9 dicembre: "Mi permetto di parlare solo perché ho vissuto tutta la devastante crisi Argentina. Avevo 15 anni, so cosa vuol dire passare da essere ceto medio a non avere riscaldamento e acqua calda in casa, a lavarsi tutti con un boiler da 12 litri. Lì siamo scesi in piazza, ci furono anche molti morti, ma abbiamo cambiato le cose. Qui nessuno fa niente" ha detto. "Lavoro ogni giorno, da qualsiasi ora a qualsiasi ora. Guadagno bene, ma pago le tasse. E qui sono altissime. Ho mio marito, mio figlio e il mio lavoro in questo Paese, ma diciamolo: fanno di tutto per farti venir voglia di andartene. Arrivano a privarti della libertà delle tue scelte - ha aggiunto la showgirl - è una vergogna che un Paese bello come l'Italia sia ridotto così. Ma finché l'italiano dirà 'vabbuò' e non farà una rivoluzione vera, in cui succederanno brutte cose, la situazione non cambierà". (TmNews)

  • Condividi
  • Codice da incorporare

Potrebbero interessarti anche: