Il sindaco di Toronto beccato mentre fuma crack

Lafucina

Lafucina

La Fucina è sempre aperta. E’ un punto di aggregazione di notizie e di esperti per proteggere la salute dell’individuo. Un compito complicatissimo in questo momento storico, perché in gioco c’è un nuovo modo di rapportarsi al cibo, alla medicina, allo stile di vita e all’ambiente che ci circonda. Un approccio consapevole e sostenibile, un ritorno alla cura del proprio benessere fisico e mentale che passa attraverso la prevenzione, la scelta degli alimenti, il rispetto dell’ambiente intorno a noi, in modo da preservarlo di generazione in generazione. “La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente l’assenza di malattia o infermità”. – Organizzazione Mondiale della Sanità, 1948

6 visualizzazioni

Un video lo ritrae mentre sembra fumare crack. Ma lui, il sindaco di Toronto, non getta la spugna: chiede scusa per gli ”errori” che riconosce di aver compiuto, invita la polizia a rendere pubblico il filmato e tuttavia assicura che non si dimetterà. Anzi Rob Ford si spinge anche oltre: si ripresenterà – dice – alle prossime elezioni. ‘‘Chiedo che il video sia diffuso. Saranno i cittadini a giudicare”, afferma il sindaco della città canadese, ammettendo del resto di ”non essere perfetto”. “Ho fatto errori – ammette Rob Ford -, li ho fatti e tutto quello che posso fare ora è chiedere scusa. Mi scuso con la mia famiglia, con i cittadini e i contribuenti. Non posso cambiare il passato ma posso andare avanti e imparare dagli errori, che è quello che sto facendo”. La storia del filmato in cui si vede il sindaco di Toronto fumare del crack era stata resa nota lo scorso maggio. Nei giorni scorsi è tornata alla ribalta e i giornalisti hanno provato a chiedere un commento. Rob Ford, come mostra questo filmato trasmesso dalle tv canadesi, li ha cacciati senza rispondere. (fonte)

  • Condividi
  • Codice da incorporare

Potrebbero interessarti anche: