Niang si dà al balconing: guardate come il giocatore del Milan si butta in piscina dal tetto

Pask

Pask

Pask

1358 visualizzazioni

Con il passare del tempo ci accorgiamo sempre più facilmente di come nello sport, esattamente come in tanti altri campi della vita, ci sono persone che ci mettono più professionalità e serietà rispetto a tante altre.

Nel settore sportivo e, più precisamente calcistico, il discorso è sempre lo stesso, dal momento che tanti atleti pensano che impegnarsi solamente durante la partita sia sufficiente per fare di loro dei grandi giocatori, ma in realtà i veri campioni crescono e lo diventano solo con sacrifici e allenamenti sempre effettuati al massimo delle proprie forze e con tutta la concentrazione possibile.

Essere un campione vuol dire anche dare il buon esempio a tutti i tifosi e gli appassionati: visto che si tratta di personaggi pubblici, anche la minima cavolata può dar luogo a gossip e notizie che finiscono sempre in copertina ed ecco spiegata la ragione per cui è sempre meglio evitare comportamenti dissennati.

Ebbene, come si può notare anche da questo filmato, pare che l'attaccante del Milan Niang non abbia compreso appieno questo concetto.

Una moda piuttosto idiota, infatti, è quella del balconing, ossia lanciarsi da un tetto o da un balcone posto ad un piano piuttosto alto in una piscina: una mossa tanto azzardata quanto stupida che comporta dei rischi notevoli per la propria incolumità eppure Niang, forse per un semplice peccato di gioventù, non si è reso conto di come certe sciocchezze poi si possono pagare molto peggio di quanto mai si possa pensare.

  • Condividi
  • Codice da incorporare

Potrebbero interessarti anche: